Bando del Premio 2017

domenica 1 agosto 2010

Coppola Ferdinando



Ferdinando Coppola nasce a Viareggio nel 1945. Dopo aver conseguito la maturità artistica, si iscrive all'Accademia di belle arti di Carrara e nel 1971 si. diploma al Corso di scultura. L'anno successivo si iscrive al corso di pittura instaurando ottimi rapporti con i docenti delle varie discipline: P.C. Santini, docente di storia dell'arte, L. Bernardi, docente di Estetica e Teoria della percezione visiva, e D. Viggiano, docente di tecniche calcografiche. La sua attività artistica inizia nel 1970 con una mostra personale alla galleria Procellaria di Sarzana e, nello stesso anno, viene scelto come rappresentante dell'Accademia alla "II Esposicao de arte universitaria" di Lisbona ottenendo un inaspettato successo.



Ancora studente frequenta lo studio di C. Mattioli e, a Viareggio, quelli di R. Santini e di M. Colzi. Nel 1974 ottiene la nomina per l'insegnamento di Discipline pittoriche presso il I Liceo artistico di via Ripetta a Roma. In questi anni conosce G. Turcato ed E. Greco e frequenta i loro laboratori. Nello stesso anno espone alla galleria E. Alfieri in via del Corso. Finito il periodo di docenza a Roma, rientra a Viareggio e prosegue il percorso didattico presso il Liceo artistico di Lucca. Pur avendo abbandonato la scultura, continua a frequentare i laboratori della ditta Henraux dove conosce M. Marini ed H. Moore. Nel 1974 è tra i fondatori dell'A.A.A. (Associazione Amatori d'Arte). Verso il 1978 conosce alcuni pittori della Nuova Figurazione, tra questi: O. Martinelli, S. Luporini, G.Banchieri. Collabora all'allestimento delle mostre del Premio Letterario Viareggio (E. Greco, U. Attardi, R. Guttuso, A. Murer, ecc.).

Nel 1980 è tra i soci fondatori dell'A.A.V. (Associazione Artisti Versiliesi) e ne sarà il vicepresidente fino al 1993. Nel 1982 ottiene il comando dalla S.B.A.A.A. presso il Museo di Palazzo Mansi a Lucca dove è responsabile della Sezione didattica. Tiene corsi di pittura, scultura e grafica. Nel 1985 torna a insegnare. Da alcuni anni si dedica alla progettazione grafica; l'ultimo lavoro è il logo per Agenda 21 dell'Assessorato all'ambiente della Provincia di Lucca.
E' presente con una sua opera nel Piccolomuseo di Fighille dal 2016.


Clicca qui per visualizzare le opere presenti nel piccolomuseo di Fighille

http://fighillearte.blogspot.it/2010/10/opere-di-ido-erani-nel-museo.html