Bando del Premio 2017

venerdì 1 ottobre 2010

Arbosti Pierangelo


Pierangelo Arbosti vive e lavora a Ghedi in provincia di Brescia. Si è laureato presso l’Accademia Belle Arti di Brera a Milano di cui ha per lunghi anni frequentato l'ambiente artistico e dove ha fondato, con altri artisti, il gruppo "Realtà a Confronto", diretto da Domenico Purificato, Raffaele De Grada e Giovanni Repossi.
Dal 1974 al 1976 ha svolto una intensa attività espositiva che lo ha visto protagonista, fra l’altro, alla Galleria Canova di Roma, alla Galleria Cerva di Milano, alla Biblioteca Vanvitelli di Napoli e al Castello Sforzesco di Dozza a Bologna.
Ad Agrigento, al Centro Studi Pirandelliano, ha lavorato ad un progetto artistico realizzando opere riguardanti i luoghi e la vita di Pirandello in occasione del 40° anniversario della morte. La mostra, a carattere itinerante, è anche approdata a New York presso la Columbia University.


Nel 1977 ha vissuto un'esperienza londinese e dal quel momento, per alcuni anni, l'artista si è diviso fra Milano e Londra arricchendo le sue esperienze ed esponendo in varie gallerie londinesi. Nel 1980 è stato invitato a Venezia ad esporre alcune sue opere in San Giovanni Evangelista, sede della Biennale di Venezia. Nel marzo del 1985 ha esposto all'AAB come giovane artista bresciano. Nel 1986 ha esposto alla Galleria Mazzini a Brescia e con il patrocinio della Regione Lombardia a Palazzo Benvenuti a Montodine (Cremona). Nel 1992 ha esposto nelle sale del  Monte di Pietà di piazza della Loggia a Brescia. E’ inoltre invitato, dal critico Umberto Zaccaria, a Nardò (Taranto) per la realizzazione, con altri artisti italiani, di pannelli illustrativi sotto il patrocinio dell'Assessorato alla Pubblica Istruzione.
Nel 2003 è presente alla mostra del Piccolo Formato al Palazzo della Permanente a Milano.
Sempre nel 2003 ha dipinto per Pinocchio. Negli anni, invitato da Giovanni Quaresmini, ha fornito il suo contributo ad una serie di pubblicazioni per l'educazione ambientale nella scuola.
Ha partecipato inoltre ad alcuni dei piu' importanti concorsi di pittura in Italia riscuotendo affermazioni e consensi. Nel 2013, vince il primo premio alla Biennale di pittura di Sharm el Sheikh per l'opera intitolata "Infanzia perduta". La Biennale  è stata un grande evento artistico internazionale a cui hanno partecipato circa 100 pittori a invito da tutta Europa. La manifestazione è stata sponsorizzata dal Ministero del Turismo della Repubblica Araba d'Egitto e dal Ministero degli Affari Esteri, rappresentato dal console generale d'Egitto Ali El Halawani.
Piu' volte premiato al Premio FighilleArte di cui da diversi anni è fra i protagonisti piu' apprezzati.
Dal 2015 è presente con un'opera nella collezione permanente del piccolomuseo di Fighille.

Ecco alcune sue opere:



Clicca qui per visualizzare le opere presenti nel piccolomuseo di Fighille

http://fighillearte.blogspot.it/2010/10/opere-di-pierangelo-arbosti-nel-museo.html