Bando del Premio 2017

sabato 2 ottobre 2010

Sartori Gilberto


Gilberto Sartori, svolge la sua attività artistica a Limena in provincia di Padova. Maestro d'arte diplomato presso l'Istituto d'arte P. Selvatico di Padova. con l'insegnamento dei maestri Nardo,Milani,Strazzabosco e Bortoluzzi.
Fin dai primi anni Ottanta svolge una intensa attività espositiva che lo porta ad esporre, con successo di pubblico e critica, nelle maggiori fiere di Arte in Italia e in alcune importanti città: Bergamo, Bologna, Livorno, Mantova, Milano, Perugia, Pisa, Treviso, Trieste Venezia, Verona, Vicenza oltre ovviamente Padova.
Partecipa inoltre ai principali concorsi nazionali ricevendo premi e riconoscimenti. Da alcuni anni è fra i protagonisti del Premio FighilleArte, ove è piu’ volte premiato. Dal 2015 è presente con un'opera nella collezione pubblica del Piccolomuseo di Fighille.


I dipinti di Gilberto Sartori traggono origine da emozioni visive che l'artista trasferisce sulle tavole utilizzando una personale miscelanea di materiali (gesso, resine, sabbie, pigmenti) con l'intento di riprodurre quella realtà  che lo ha colpito in maniera indelebile durante un viaggio in Toscana o magari durante una passeggiata invernale lungo un molo o più semplicemente mentre osserva il paesaggio dalla sua casa alla periferia di Padova.
Cosi’ parla della sua pittura il critico C.Silvestrin: ...I dipinti di Sartori traggono origini da emozioni visive che l’artista trasferisce sulle tavole utilizzando una personale miscelanea di materiali (gesso, colle,pigmenti) con l’intento di riprodurre quella realtà che lo ha colpito in maniera indelebile durante i soggiorni a lui cari nella terra natia della madre, terra laziale, oppure in una passeggiata…  Le visioni di Gilberto Sartori sono le stesse di tutti noi con la differenza che Sartori riesce a condividere con coloro che si avvicinano senza pregiudizio ai suoi quadri.; la tecnica raffinata che l’artista utilizza nasce da una ricerca continua, certosina,quasi manicale che dura da parecchio tempo e che distingue le sue creazioni rendendole inconfondibili…”


Hanno inoltre parlato di lui i critici: Paolo Rizzi, Carla Rugger, Lidia Maggiolo, Mario Klain, Mauro Bazza, Lino Ranzato, Giulio Gasparotti, Laura Prosdocimi, Sandro Marini, Gabriella Niero, Sergio dalla Val, Bruna Scrimin, Chiara Frigo, Nicola Galvan, Luisa Turchi, Annamaria Poggioli, Pier Antonio Trattenero.


Clicca qui per visualizzare le opere presenti nel piccolomuseo di Fighille

http://fighillearte.blogspot.it/2010/10/opere-di-gilberto-sartori-nel-museo.html